Condividi

Anteprima milanese di “Oliviero Toscani. Ladro di Felicitಔ per i 70 anni di Costa Crociere. Firma Connexia.

Costa Crociere festeggia i suoi 70 anni di attività con un progetto speciale e un partner d’eccezione: Oliviero Toscani. Oltre 100 le fotografie “rubate” da Toscani a bordo della nave Costa Pacifica per raccontare, attraverso l’obiettivo della macchina fotografica, la felicità degli ospiti a bordo e immortalare attimi unici e irripetibili di gioia, catturati durante una crociera caraibica.

Per l’anteprima meneghina degli scatti – che confluiranno nella mostra “Oliviero Toscani. Ladro di Felicità2 (6 luglio, Palazzo Ducale di Genova) – Costa Crociere ha scelto di affidarsi al Team Eventi di Connexia, Data Driven Creativity Agency del Gruppo Doxa.

Questa sera, presso l’Area Pergolesi di Milano, durante una round table che coinvolgerà, oltre al maestro Toscani, sei Instagrammer internazionali – gli italiani Mattia Bonavida, The Rerum Natura, Marko Morciano e Laura Masi, lo spagnolo Oliver Vegas e il francese Loic Lagarde – si accenderà il confronto sul potere evocativo delle immagini, l’evoluzione del mezzo fotografico, la sua interpretazione personale, il contributo offerto dalle grandi firme della fotografia versus i nuovi modelli espressivi digitali e le modalità innovative di utilizzo delle immagini. Esplorando le nuove frontiere della fotografia, tra tradizione e social network, gli ospiti verranno letteralmente “proiettati” a bordo delle navi Costa Crociere, grazie all’utilizzo di una videoproiezione 360°.

Moderatore d’eccezione Nicolas Ballario, direttamente dalla Factory di Oliviero Toscani. Curatore e giornalista, Ballario ha collaborato con diverse testate giornalistiche italiane e la Biennale di Venezia, ma è anche autore e conduttore di programmi d’arte contemporanea.

Protagonista incondizionata della serata, la fotografia, per raccontare storie di viaggi e di «felicità al quadrato». La storia di Costa Crociere inizia il 31 marzo 1948 con il primo viaggio della nave passeggeri Anna C. e, sempre il 31 marzo, il maestro Toscani si è imbarcato a bordo di Costa Pacifica, per dare vita a un progetto che, attraverso le immagini, potesse celebrare 70 anni di emozioni vissute sulle navi Costa. 100 degli attimi presi durante la crociera sono stati poi selezionati per andare a comporre la mostra fotografica genovese e rimanere per sempre nella storia di Costa Crociere.

La location, scelta appositamente per le sue caratteristiche digitali, è stata ulteriormente arricchita da un allestimento personalizzato Costa Crociere: un enorme fumaiolo, elemento caratteristico e caratterizzante di ogni nave Costa Crociere, ha accolto il pubblico all’arrivo. Anche la scenografia ideata per gli interni, oltre che ad essere completamente videoproiettata, è stata pensata per traghettare gli ospiti in una vera e propria crociera virtuale: dalle sedute al palco, ogni elemento è stato studiato da Connexia per richiamare un ambiente tipicamente marittimo.

 “Dal 1948, anno della fondazione di Costa, sono cambiate molte cose, ma continuiamo a lavorare sempre con un unico obiettivo: fare felici i nostri ospiti. – commenta Luca Casaura, SVP Global & Strategic Marketing di Costa CrocierePer questo abbiamo pensato ad una mostra sulla felicità per festeggiare i nostri 70 anni, affidandoci a un maestro della fotografia come Oliviero Toscani, che ha saputo catturare la vera essenza di una crociera firmata Costa. È un progetto davvero speciale, che abbiamo voluto regalare a Genova, la nostra città, e presentare in anteprima esclusiva a Milano, per creare una opportunità unica di confronto e condivisione rispetto alle tecniche fotografiche e alla loro evoluzione”.

 Connexia ha costruito un appuntamento per veri appassionati: 150 gli ospiti invitati a prendere parte alla round table, tra cui spiccano alcuni componenti della Canon Academy e gli studenti delle più importanti scuole di fotografia, Social Media Marketing e Digital Marketing del capoluogo lombardo, come IIF (Istituto Italiano di Fotografia), IED e IULM.

“Siamo molto contenti che Connexia sia stata scelta come partner esclusivo per produrre e coordinare un momento così speciale per Costa Crociere, unica compagnia crocieristica al mondo battente bandiera italiana – commenta Paolo D’Ammassa, CEO di Connexia Raccontare storie uniche con creatività, originalità, passione, e con un occhio di riguardo per la cura del dettaglio, ci piace e ci viene naturalmente bene”.