“Close the Gap, Open Your Future”. Fastweb dichiara il proprio impegno, svelando il murale nel cuore del quartiere Isola di Milano. Firmano Connexia e l’artista Giulio Rosk

29 ottobre 2021 – Svelato oggi in Via de Castillia, 20, nel cuore del vivace e moderno quartiere milanese Isola, il nuovo murale realizzato dall’artista Rosk per Fastweb. “Close the Gap, Open Your Future”: il concept che ispira l’opera, ideato dall’agenzia di marketing e comunicazione Connexia, consacra Fastweb tra le realtà italiane promotrici di un futuro sempre più inclusivo, e che dona alla città di Milano un’opera che parla di valori e impegno sociale.

L’opera Close the Gap, Open Your Future traduce il paradosso ideato dalla direzione creativa Anna Vasta e Adriano Aricò in collaborazione con l’artista Giulio Rosk: due bambini impegnati nell’atto di chiudere insieme il gap, spingendo idealmente l’uno verso l’altro due muri, i due estremi dell’istallazione, quasi a rendere accessibile a tutti il Futuro. Fedele alla filosofia delle opere site-specific, il murale gioca, dunque, con spazio e contesto, amplificando l’efficacia del messaggio implicito nell’opera: oggi più che mai è necessario impegnarsi in prima persona per colmare il divario – non solo digitale – esistente e consentire a tutti l’accesso a una società più equa, inclusiva e sostenibile, con le medesime possibilità e lo stesso diritto al futuro per ciascuno. Chiudere il gap, suggerisce l’opera, significa compiere un passo concreto per il raggiungimento di ogni forma di inclusione.

Il messaggio insito nel murale vivrà, contemporaneamente, anche online: inquadrando con lo smartphone il QR code dipinto sul muro, si viene infatti reindirizzati su www.openyourfuture.it, la piattaforma digitale che ospiterà l’evento di lancio e racconterà l’opera e il progetto di riqualificazione urbana di via De Castillia 20.

Sostenibilità, creatività, inclusività: concetti che si fondono in piena armonia nel progetto “Close the Gap, Open Your Future”. Parte integrante dell’opera anche l’utilizzo della tecnologia Airlite©, che si applica come una pittura. L’opera è destinata a eliminare – trasformandoli in sali inerti – 30,80 g di NOx al giorno (equivalente alle emissioni prodotte da 42,8 auto benzina Euro 6 al giorno) e assorbire, nel primo mese di vita, circa 9.512 g di CO2.

Il team multidisciplinare di Connexia, guidato dalla Direzione Creativa di Anna Vasta e Adriano Aricò e dal Client Director Roberta Croce, è stato impegnato nel progetto sin dalle prime fasi della sua realizzazione. Dall’ideazione del concept e del claim dell’opera al coordinamento artistico e produttivo per la sua realizzazione, dalla creazione dello spazio digitale dedicato al piano di comunicazione per il lancio sulle pagine social di Fastweb.

Siamo davvero molto soddisfatti di aver avuto l’opportunità di partecipare e contribuire alla realizzazione di un progetto così innovativo, il primo del genere che ci ha visti impegnati direttamente, a conferma, ancora una volta, della solidità e della trasversalità della collaborazione in essere con Fastweb. – commenta Massimiliano Trisolino, Managing Partner Strategy & Creativity di Connexia“Close the Gap, Open Your Future” è un progetto che coinvolge armonicamente le diverse anime dell’agenzia nella realizzazione di un’opera dal forte impatto, non solo visivo, e che siamo certi sarà in grado di produrre un effetto positivo e un ulteriore arricchimento del tessuto sociale e culturale di un quartiere già vivace e ricettivo qual è Isola”.

“Oggi regaliamo alla città un’opera in cui crediamo fortemente per il suo profondo messaggio sociale. – dichiarato Luca Pacitto, Head of Brand & Communication di FastwebAbbiamo scelto la street art come forma di comunicazione innovativa e creativa, in grado, con la sua forza d’impatto, non solo di trasmettere e generare consapevolezza sulle distanze da colmare, ma anche di sensibilizzare le persone al rispetto dell’ambiente, temi su cui Fastweb è impegnata in prima linea con l’obiettivo di realizzare un futuro più connesso, più inclusivo e più ecosostenibile per tutti grazie al digitale”.

pdf-icon@1x Created with Sketch. scarica PDF